articolo Vero Salute Aprile 2016

PER VIVERE IN MODO DOLCE QUESTA FASE DI RIADATTAMENTO, PROVATE LA MEDICINA AYURVEDICA CAPACE DI PURIFICARE L’ORGANISMO E ACCENDERE L’ENTUSIASMO. EFFETTI BENEFICI GARANTITI IN POCO TEMPO

SU CON IL MORALE!

come recuperare benessere e vitalità

La pelle e il benessere psicologico riflettono la salute del nostro corpo. Il cambio di stagione può mettere a dura prova l’organismo del momento che, spesso, con l’aumentare delle ore di luce e dell’intensità di calore, il corpo produce una maggiore quantità di cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress, per fronteggiare il bisogno di aumento di energia. Inoltre, l’aumento della produzione di serotonina e melatonina può causare sonnolenza e quindi insonnia e nervosismo.

PULIZIA NELL’ORGANISMO

“Durante la stagione invernale si accumulano una serie infinita di tossine sia per il mancato movimento, sia per l’introduzione di cibi più grassi e più calorici. Tutto questo produce tossine e acidifica il nostro sangue, motivo per il quale il nostro corpo reagisce ammalandosi o, nei migliori casi, avvertendo un senso di stanchezza generale”, dice Serenella Angelici, naturopata di Roma specializzata in alimentazione naturale e clinica. In un organismo in cui sono presenti quantità eccessive di scorie, il metabolismo ne risente con conseguenti disfunzioni e riduzioni delle attività del sistema nervoso, immunitario ed endocrino.

Fare pulizia nel nostro corpo vuol dire eliminare le tossine con una appropriata alimentazione disintossicante, bere tanti liquidi e fare movimento, meglio se all’aria aperta. Un consiglio? Bevete centrifugati a base di frutta e verdura, aggiungendo un pizzico di curcuma o cannella dalle proprietà antiossidanti e antibatteriche per l’intestino. Una pulizia vera e propria richiede inoltre un abbondante consumo di legumi e di ortaggi come i carciofi, il cardo mariano, detossificanti del fegato conosciuti per il loro effetto drenante. E ricordate inoltre che la salute dell’intestino non deve essere sottovalutata, perché da lì arriva la salute di tutto il corpo.

ELIOTERAPIA, QUANDO IL BENESSERE LO PORTA IL SOLE

Gli effetti benefici del sole e del clima primaverili son ben noti fin dai tempi remoti. La luce solare, infatti, era impiegata nei trattamenti medici già nell’antico Egitto e tutt’oggi è utilizzata anche in India e in Cina come terapia di guarigione per diverse malattie, tra cui la psoriasi e le forme di dolore muscolare e articolare. Anche gli antichi Greci si avvalevano di questa tecnica naturale per curare le piaghe cutanee e altre malattie della pelle. Proprio perché la luce è connessa all’energia vitale del pianeta terra e dell’ uomo, è consigliabile approfittare delle belle giornate uscendo il più possibile sia per praticare sport, che per fare lunghe passeggiate. Non dimenticate che il sole è un rimedio naturale per combattere la depressione e migliorare l’umore.

PANCHAKARMA, PER COMBATTERE I DISTURBI DEL METABOLISMO

Utilizzato in India fin dall’antichità, anche la medicina ayurvedica può essere considerata una guida pratica a uno stile di vita corretto e un valido per una pulizia completa, soprattutto dell’ intestino.

Conosci il Panchakarma?

Da 5000 anni si parla di Panchakarma, una pratica appartenente alla medicina ayurvedica. Letteralmente significa cinque azioni, in questo caso di pulizia, volte a purificare il corpo per prevenire le malattie, rimuovere i blocchi energetici ed emotivi e riequilibrare le energie vitali. Queste azioni comprendono la pulizia dell’intestino tramite purghe e clisteri effettuati  con olio di sesamo e succhi di piante indiane. Si tratta di un rimedio efficace per combattere la depressione, lo stress e la stanchezza tipica di questo periodo, inoltre ringiovanisce il corpo e ricarica di nuove energie. Il panchakarma è il trattamento effettuato rigorosamente da specialisti ayurvedici, in grado di ripristinare un benessere totale e duraturo, riconosciuto dall’ OMS per prevenzione e cura dei disturbi del metabolismo e di molte altre patologie.

L’aiuto dello Swedana

La medicina ayurvedica annovera anche un’altra tecnica di purificazione chiamata Swedana, che consiste nell’eliminazione delle tossine attraverso il sudore. Viene fatta in sauna e prevede l’utilizzo di un lettino e di alcune erbe particolari da applicare su tutto il corpo. Ciò permette di eliminare i liquidi carichi di tossine e di assorbire le sostanze drenanti depurative delle erbe.

AFFIDATI SOLO A RIMEDI NATURALI

Ritagliate un momento della giornata per ascoltare musica abbinata ai suoni dell’acqua o stando in silenzio e a contatto con la natura, percependone i suoi suoni

Per affrontare al meglio le nuove sfide e i malanni di stagione, affidati ai rimedi naturali e fai il pieno di energie.

Magnesio in polvere. Questo minerale ha un’importanza fondamentale per il corpo umano. Un sostegno imprescindibile sia per gli uomini che per le donne, consigliato per tutte le età, particolarmente utile in caso di dolori mestruali

Il ribes nero è noto per le sue proprietà antinfiammatorie con un effetto simile a quello el cortisone, senza avere però la tossicità di quest’ultimo. Inoltre ha anche un effetto antistaminico e analgesico ed è particolarmente indicato per il raffreddore da fieno, le congiuntiviti e la bronchite allergica

La rosa canina è rinomata per le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Svolge una importante azione sulle mucose, nella prevenzione delle allergopatie asmatiche ed è una ricca fonte di vitamina C, per cui contribuisce al rafforzamento delle difese naturali dell’organismo

La liquirizia è un efficace immunomodulatore, nonché inibitore del rilascio di istamina: la sostanza che viene rilasciata dal corpo in caso di infiammazione. Ad ogni modo è bene ricordare che, in caso di gravi patologie, è buona norma rivolgersi a un professionista medico allergologo specializzato.

 

Comments

comments