Prima di tutto ricordiamoci che le allergie spesso vengono alimentate dallo stile di vita che conduciamo, dallo stress e soprattutto dalla sregolata assunzione di latticini, lieviti e crostacei. Si pensi anche che un individuo intossinato è molto più predisposto alle allergie rispetto a chi conduce una vita e alimentazione sana.
Per contrastare e prevenire i fastidiosi sintomi delle allergie e mi riferisco soprattutto a quelle stagionali, si può ricorrere ad alcuni rimedi naturali che riescono a contenere il rilascio di istamina da parte del nostro organismo. L’istamina, che viene prodotta nel momento in cui il corpo si trova a contatto con un allergene, provoca reazioni come naso che cola, occhi arrossati, edemi ed eritemi. La natura ci aiuta con alcuni componenti nutritivi ed erbe, adatti a trovare sollievo in caso di allergie, ritenuti come dei veri e propri antistaminici naturali. Intanto ovviamente gioca un ruolo importante la prevenzione e quindi imparare a nutrirci di alcuni alimenti che siano sempre presenti nella nostra alimentazione se si soffre di allergie stagionali, ad esempio:
la vitamina C è considerata un vero e proprio antistaminico naturale. Oltre alla propria azione, la vitamina C è coinvolta in altre funzioni dell’organismo, ad esempio nel contrastare i radicali liberi e nella sintesi del collagene. Tra gli alimenti più ricchi di vitamina C troviamo arance, peperoni, carote, broccoli, cavolfiori, fragole, spinaci, limoni, pompelmo, kiwi, pomodori.
Gli acidi grassi essenziali omega 3 ai quali viene riconosciuta la capacità di ridurre le reazioni allergiche attraverso le loro proprietà antinfiammatorie. Gli omega 3 sono contenuti, ad esempio, nel salmone e nelle noci, due alimenti che possono spesso però risultare essi stessi causa di allergie. Da questo punto di vista, possono essere considerati come fonti di omega 3 più sicure i semi di canapa, i semi di lino e i semi di chia.
Un rimedio naturale e pratico da utilizzare è senz’altro il Ribes Nigrum ( ribes nero) che è considerato un vero e proprio antistaminico naturale da assumere in gocce almeno due mesi prima che arrivi la stagione imputata.

Anche i Fiori di Bach sono di valido aiuto soprattutto nelle situazioni psico-emotive infiammatorie che spesso accompagnano sindromi allergiche. I due fiori particolarmente utili sono: Beech utile sia nelle allergie alimentari che da altre sostanze e il Chicory invece adatto alle sindromi collegate con asma bronchiale.

In gravidanza preferisco agire sulla prevenzione con l’alimentazione ed eliminando i cibi scatenanti istamina come già detto sopra, far fare dei lavaggi nasali quotidiani con acqua tiepida e sale e se entro il primo trimestre, assumere ribes nigrum, per il periodo più avanzato i fiori di bach sono di valido aiuto.

Per le gite all’aria aperta consiglio sempre di portare la bottiglina di Rescue Remedy ( il pronto soccorso dei fiori di bach ) può essere non solo ingerito ma anche applicato su eventuali punture di zanzare e insetti vari, in commercio esiste anche il rescue remedy in pomata, meno concentrato ma più pratico da applicare. Uno stick o gel di Aloe Vera da applicare eventualmente sulla parte irritata oppure un altro rimedio da tenere in borsa è l’olio essenziale Te Tree Oil ( antinfiammatorio,antibatterico e disinfettante)

allergie

Comments

comments